WELCOME_MESSAGE

Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ravenna

Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ravenna

Diritti di copia

DIRITTI DI COPIA IN FORMATO CARTACEO

È lo schema di determinazione del costo del rilascio copie di atti, sentenze, ordinanze, etc. in base al numero di pagine rilasciate e all’urgenza/non urgenza del rilascio. I diritti di copia sono pagati in marche da bollo, acquistabili nelle Tabaccherie autorizzate.

Diritti di copia senza certificazione di conformità

Numero di pagine Diritto di Copia forfettizzato Diritti di Copia forfettizzato URGENTI
1-4 € 1,47 € 4,41
5-10 € 2,96 € 8,88
11-20 € 5,88 € 17,64
21-50 € 11,79 € 35,37
51-100 € 23,58 € 70,74
  Più € 23,58 + 9,83 ogni ulteriore 100 pag. o fraz. di 100 € 70,74 + 29,49 ogni ulteriore 100 pag. o fraz. di 100
  • Nei processi dinanzi al giudice di pace tutti i diritti di copia sono ridotti alla metà.
  • Il rilascio di copie con urgenza si intende entro due giorni.
  • Il diritto dovuto per le copie effettuate d’ufficio dell’atto di impugnazione, del ricorso e del contro ricorso è triplicato.

Diritti di copia con certificazione di conformità (autentica)

Numero di pagine Senza urgenza Copie con URGENZA
1-4 € 11,80 € 35,40
5-10 € 13,78 € 41,34
11-20 € 15,71 € 47,13
21-50 € 19,66 € 58,98
51-100 € 29,48 € 88,44
  Più € 29,48 + 11,80 ogni ulteriore 100 pag. o fraz. di 100 Più € 88,44 + 35,40 ogni ulteriore 100 pag. o fraz.di 100

 

Diritti di copia forfettizzato su supporto diverso da quello cartaceo:

 

TIPO Supporto Diritto di copia forfettizzato
Ogni CD/DVD € 327,56
  • Nei processi dinanzi al giudice di pace tutti i diritti di copia sono ridotti alla metà

NOTE:L’URGENZA È DOVUTA PER IL RILASCIO DI COPIE ENTRO DUE GIORNI.

PER IL DIRITTO DI CERTIFICATO DI CUI ALLE LETT. A) E B) DELL’ART. 273 DEL T.U. N. 115/2002, L’IMPORTO COSÌ COME ADEGUATO CON DECRETO DELL'8 GENNAIO 2009, È AGGIORNATO IN EURO 3,92.

DIRITTI DI COPIA IN FORMATO DIGITALE

In materia di esazione dei diritti di copia, laddove venga formulata una richiesta

(a) di copie di documenti scansionati dal personale amministrativo (e caricati al fascicolo TIAP-Document@), nonché

(b) di documenti o contenuti nativi digitali, che non consentano di utilizzare il criterio di calcolo dei diritti di cui all’art. 267 d.P.R. n. 115/2002 (a prescindere se caricati o meno al fascicolo TIAP-Document@),

l’utente dovrà corrispondere, a titolo di diritti di copia, sia l’importo calcolato sul numero delle pagine scansionate, ex art. 267 d.P.R. n. 115/2002, sia l’importo forfettario di 327,56, oltreché fornire il supporto (o i supporti) ove riversare i contenuti d’interesse.

Provvedimento 28 marzo 2023 - Diritti da esigere per il rilascio di copia alle parti in formato digitale - Quesito - Rif. Prot. DAG n.3759E, del 9 gennaio 2023
timbrato782.E-all1.pdf
Torna a inizio pagina Collapse